ALL'INIZIO ANDAVA TUTTO BENE

 

 

Un progetto voluto dall’Osservatorio Provinciale sulle violenze di genere dell’Assessorato Provinciale per le Pari Opportunità.
All’inizio va sempre tutto bene. Niente turba il loro amore ma poi accade qualcosa: quello non è più l’uomo conosciuto. Sembra la fine.
Ma dopo si apre una porta e al di là di essa si ritrova il proprio sé smarrito.
Una sedia, un leggio, tre appendiabiti e quattro donne che incrociano le loro storie passando attraverso tre stadi esistenziali ovvero quando andava tutto bene; quando qualcosa è cambiato; quando hanno ritrovato se stesse.
Il viaggio narrativo si compie attraverso un mediatore simbolico ovvero un abito bianco che, alla stregua del corpo e delle anime di queste donne, assumerà diversi ruoli.
Nell’intreccio delle quattro biografie avviene la scoperta di un linguaggio comune, di genere; la scoperta della narrazione come cura; la scoperta che il silenzio non ha mai protetto nessuno.